TOP
Actualités

AGENDA AVRIL 2024

      4  Aprile    10 h Lettura con Lara  LA GRAMMATICA DI DIO, Stefano BENNI, 2007

L’AUTORE :

Narratore apprezzato dal pubblico e dalla critica, non smette mai di stupire per la lucidità e la sagacia con cui dipinge il reale, mascherandolo.Stefano Benni, nasce a Bologna nel 1947. Dopo una fervida attività come scrittore satirico, negli anni ’80 comincia a pubblicare alcune opere che sono state subito giudicate fra le migliori della narrativa italiana contemporanea. I libri e gli articoli di Stefano Benni dipingono un realistico e disperante ritratto dei vizi e dei difetti dell’Italia degli ultimi decenni, con i suoi aspetti grotteschi e surreali.

 IL LIBRO :La grammatica di Dio è un Vangelo laico e popolare. Parla la lingua del mondo e contiene una serie di parabole in cui al Cristo e alla sua etica cattolica si sostituisce l’uomo e la sua etica mondana. I personaggi sono quelli tipici di Stefano Benni – un nonnino, uno scienziato, un terzino sinistro – e vivono nella sua realtà sommersa, fatta di mezzi toni e pensieri sommessi.La vita gioca con noi, prende e dà, ed in nessun caso diventa prevedibile. E questa imprevedibilità, quest’aura di mistero, sono le protagoniste de “La grammatica di Dio”, insieme ai personaggi che costellano i bellissimi racconti di Benni.

5 al 6 Aprile  Narbonne antique et médiévale, séjour et visites à Narbonne

  11  Aprile  12 h00   Dante : XVI (Inferno)

  12 Aprile  11 h 30   cuisine: polpettone (centre Falque)

  13 Aprile   10h 30 conférence avec Claire : La peinture de Bologne du Trecento au Baroque

Nous analyserons l’évolution de la peinture dans cette ville en partant de Vitale da Bologne ((14ème) en passant par l’Académie
des Incamminati au 16ème sous l’impulsion des Carrache qui a renouvelé le genre de la peinture sacrée en prônant un retour au
classicisme de l’antique , de la nature et en imposant des figures claires énoncées par l’esthétique de la Contre-Réforme. Nous
verrons les peintres formés par cette école : G.. Reni, Le Dominiquin, Le Guerchin, et d’autres qui furent, pour les plus illustres,
par la suite appelés à Rome.

18 Aprile conferenza con LaraDOGMAN, Matteo GARRONE, 2018

L’AUTORE :

Regista affermato e di raffinata ricerca formale, Matteo Garrone è uno dei registi italiani del nuovo millennio dalla firma più riconoscibile.Nel 2023 ha ricevuto il premio come leone d’argento per la regia al Festival di Venezia per il film Io capitano. Dal 2003 al 2023 Matteo Garrone ha vinto 13 premi: Biografilm Festival (2015), Davis di Donatello (2003, 2009, 2016, 2019), Festival di Venezia (2023), Globi d’oro (2015), Nastri d’Argento (2012, 2018, 2020).

IL FILM :Garrone firma un grande western suburbano sull’ambiguo legame tra umanità e bestialità.In una periferia sospesa tra metropoli e natura selvaggia, dove l’unica legge sembra essere quella del più forte, Marcello è un uomo piccolo e mite che divide le sue giornate tra il lavoro nel suo modesto salone di toelettatura per cani, l’amore per la figlia Sofia, e un ambiguo rapporto di sudditanza con Simoncino, un ex pugile che terrorizza l’intero quartiere.Dogman è il nono lungometraggio del regista romano e il suo quinto presentato al festival di Cannes, dove ha vinto il Gran premio della Giuria nel 2008 con Gomorra e nel 2012 con Reality.
Liberamente ispirato alla vera storia di Pietro De Negri, passato alle cronache criminali come « il canaro della Magliana », che nel 1988 uccise l’ex pugile suo amico e persecutore Giancarlo Ricci.

18  al 25 aprile  : Voyage  Randonnée La Francigéna  

26 aprile al 2 maggio : VOYAGE  Bologne, Carpi, Modène.

PARTICIPATION : 13 € LA CONFERENCE

INSCRIPTION OBLIGATOIRE PAR TELEPHONE AU 06.80.68.37.53 OU PAR MAIL : contact@asso-acci.com